Velocizzare il proprio sito web

10 consigli utili per rendere il proprio sito rapido e veloce

Un sito web rapido e veloce è importantissimo. Minimizzare i tempi d’attesa del caricamento delle pagine web aiuta ad aumentare il traffico verso il nostro sito e garantisce un’esperienza di navigazione più piacevole agli utenti che lo visitano.
Altro aspetto da considerare è che una rapidità di caricamento accettabile è utile ai motori di ricerca per dare più valore al sito stesso.
Vediamo come aumentarla in pochi semplici passi.

I dieci comandamenti

Per verificare la velocità del nostro sito possiamo usare tantissimi tools presenti in rete: Google Page Speed, Pingdom Tools, WebPage Test per citarne alcuni. Provate a utilizzarli prima di leggere l’articolo così da vedere se il vostro sito web è veloce o meno. Vediamo ora cosa fare per rendere più rapido il nostro sito web.

  1. Per prima cosa dobbiamo intervenire su IIS o Apache sul server dov’è residente fisicamente il nostro sito web. Se non avete un server di proprietà non preoccupatevi, i fornitori di hosting hanno già configurato correttamente il server per voi ;).
    Su IIS dobbiamo attivare la compressione dei contenuti sia statici che dinamici: andiamo sul IIS e dalla lista dei nostri siti scegliamo quello che vogliamo velocizzare, andiamo nella sezione IIS –> Compression e abilitiamo le due spunte che troviamo. Per Apache invece dobbiamo installare il modulo PHP per abilitare la gzip compression.
  2. Abilitiamo il page cache. Questo, in funzione di che tipo di server utilizziamo e del tipo di piattaforma web che abbiamo scelto, cambia di volta in volta. Vi consiglio di fare una ricerca su Google per trovare la soluzione che fa al caso vostro.
  3. Minimizzare il codice javascript per ridurre i tempi di download e di caricamento.
  4. Minimizzare il codice CSS dei nostri fogli di stile.
  5. Minimizzare il codice HTML delle nostre pagine.
  6. Utilizzare immagini jpg progressive e non troppo pesanti
  7. Utilizzare il metodo di expires per i contenuti delle pagine sui meta tag della pagina HTML, su IIS si trova nella sezione IIS –> Output Caching.
  8. Ridurre il tempo di risposta del server. Questo è un fattore cui non possiamo intervenire direttamente. Se vediamo che il tempo di risposta è troppo alto dovremo prendere in considerazione di cambiare hosting.
  9. Dare priorità di caricamento ai contenuti visibili così da presentare più velocemente la nostra pagina web.
  10. Eliminare ove possibili tutti gli stili CSS in-line dal nostro codice per trasferirli sul file CSS principale così da ridurre le dimensioni delle pagine.

 
Quando avrete fatto tutte queste operazioni o solo anche parte di esse provate a rifare il test di velocità e fatemi sapere se avrete migliorato la velocità del vostro sito web.

Post Correlati

Leave a comment

17 − sedici =