Google Glass: la rivoluzione inizia ora!

Per ora sono disponibili solo negli USA, presto arriveranno anche da noi

Google GlassDi cosa si tratta? Occhiali prodotti dalla società leader nelle ricerche online che hanno lo scopo di aumentare la realtà che ci circonda.
Quindi avremo realtà aumentata un po’ come nei migliori film di fantascienza degli ultimi anni. Google si sta prodigando non poco in questa direzione per rendere effettiva l’esperienza a tutto tondo che ci possono dare le nuove tecnologie.
Fino a poco tempo fa questi occhiali, dal costo di ben 1500 dollari, erano appannaggio degli sviluppatori nell’edizione Explorer Google Glass. Ieri però a San Francisco sono stati commercializzati, solo per la giornata di ieri, per pochi eletti che si sono iscritti in pre ordine; nemmeno da dire che nel giro di poche ore sono andati a ruba pur con un prezzo abbastanza elevato per il prodotto in questione.

Un po’ di dati tecnici

Disponibili in cinque colori: nero, rosso, cotton, grigio e azzurro questi occhiali con un discreto appeal di design si avvalgono di un sistema operativo basato su Android Kit Kat. La scelta di proporre una prevendita è soprattutto volta ad avere un feedback da parte degli utenti su eventuali problemi, sia tecnici che ergonomici, del prodotto dovuti soprattutto alla giovane età dello stesso. Rispetto alla versione per i developer la batteria dura di più, è stata rivista e resa più fluida e dinamica la parte competente l’archivio fotografico e video, durante un hangout è possibile condividere i chat immagini e video, i comandi vocali sono più rapidi e precisi, durante l’utilizzo del dispositivo i feedback sul suo utilizzo e sui suoi problemi sono inviati in tempo reale, sincronizzazione migliorata e semplificata, video chiamate eliminate e musica in esecuzione tramite l’Instant Mixer.

Tempi d’arrivo alla grande distribuzione

Qui arrivano le note dolenti, almeno per il mercato europeo. Gli occhiali verranno inizialmente commercializzati solo nel mercato statunitense prevedibilmente per la fine di quest’anno. Da noi invece Google non ha ancora reso noto quando e a che prezzo verranno venduti. Al lancio americano comunque si pensa che il prezzo potrebbe oscillare trai 250 e i 500 dollari, come uno smartphone di fascia alta insomma.
Forse Google per velocizzare la commercializzazione potrebbe proporre altri eventi flash come quello di ieri per aumentare il comparto dei tester e acquisire più feedback possibili.

Post Correlati

Leave a comment

3 × quattro =